La pronuncia della G e della J nel portoghese brasiliano

Ciao a tutti! Oggi parleremo delle consonanti J e G (gê o guê) nella pronuncia del portoghese brasiliano. Per aiutarvi a capire meglio le differenze, useremo l’Alfabeto Fonetico Internazionale, conosciuto con la sigla IPA. (crediti: web) Nel portoghese brasiliano la J (fricativa postalveolare sonora) viene pronunciata sempre allo stesso modo: /ʒ/ = jornalista, hoje, jantarContinuar lendo “La pronuncia della G e della J nel portoghese brasiliano”

Publicidade

Quando usare gli articoli indeterminativi nella lingua portoghese?

L’articolo indeterminativo (artigo indefinido) um e le sue varianti uns, uma, umas, come abbiamo visto nel post precedente, è la parola che indica una cosa generica e indefinita, la quale ancora non conosciamo. Roberto tem um amigo italiano – Roberto ha un amico italiano A menina tem uma bolsinha – La bambina ha una borsettina  Ele tem uns relógios muitoContinuar lendo “Quando usare gli articoli indeterminativi nella lingua portoghese?”

La leggenda della sirena Iara

Iara o Uiara, anche denominata Mãe-d’água (Madre dell’acqua), è una creatura acquatica del folklore brasiliano, con l’aspetto di donna nella parte superiore del corpo e di pesce in quella inferiore, dotata di una bellezza molto affascinante e seducente. Attira facilmente a sé gli uomini tenendo le parti superiori fuori dell’acqua, stregandoli con il suo bel viso e le sueContinuar lendo “La leggenda della sirena Iara”

Fulano, Beltrano e Sicrano

Avete mai sentito i vocaboli Fulano, Beltrano e Sicrano? Vi vengono in menti dei termini simili nella lingua italiana? Avete risposto “Tizio, Caio e Sempronio”? Corretto! I suddetti termini sono pronomi di trattamento che indicano un soggetto sconosciuto. Queste forme, di origini diverse, servono a designare una persona la quale non si ha intenzione di nominare o il cui nome non siContinuar lendo “Fulano, Beltrano e Sicrano”